Servizio Catastale ed Irriguo

Consulta il servizio catastale per agire sulle particelle possedute

Accedi »

Accesso alla intranet consorzio

Se sei un dipendente interno, accedi da qui ai servizi offerti dalla rete interna

Accedi »

Webmail & Posta Certificata

Accedi da qui alla gestione delle email personali e della posta certificata

Leggi Webmail     Leggi Pec

Area Riservata

News


NTERVENTO URGENTE IN AGRO DEL COMUNE DI CASSANO ALLO JONIO. IL CONSORZIO DI BONIFICA DELLO JONIO COSENTINO SI DISTINGUE PER LA SUA EFFICIENZA E COMPETENZA.

 Giornata intensa quella di Domenica 26 Giugno, per il Consorzio di Bonifica Jonio Cosentino, il quale a causa dell’improvviso crollo di circa 10 mt di una parete del Canale Adduttore Coscile presso la c/da Santo Pietro, in agro del†Comune di Cassano allo Jonio, ha eseguito un intervento di manutenzione straordinaria in somma urgenza,†che in situazioni normali, è assolutamente impossibile da realizzare in 13 ore, e che ha visto il coinvolgimento di tutte le nostre squadre che immediatamente, e attraverso un assiduo impegno , sono riuscite, in tempi celeri, ad addivenire ad una risoluzione del problema onde evitare di arrecare disagi agli imprenditori agricoli e agli abitanti del comprensorio.

Difatti, il canale adduttore in questione, fornisce acqua per l’irrigazione a tutta la Pianura di Sibari, e se il Consorzio non fosse intervenuto nell’immediato, molti sarebbero stati i danni provocati alle aziende e a tutti gli agricoltori.
“E’ doveroso rivolgere i più sentiti ringraziamenti- afferma il Presidente Marsio Blaiotta- a coloro che sono intervenuti, a tutti i tecnici del Consorzio, ai Carabinieri, alla polizia locale, al Sindaco di Cassano Giovanni Papasso, recatosi subito per verificare l’accaduto, agli agricoltori della zona i quali, attraverso il loro prezioso aiuto, hanno supportato le squadre operative e contribuito affinchè tutto si risolvesse nel migliore dei modi”.
A coordinare l’operato da remoto, anche il Direttore l’Ing. Maria De Filpo, che con grande spirito di appartenenza e devozione al territorio, è riuscita di concerto con il Presidente, Marsio Blaiotta, vigile in prima linea e presente costantemente durante l’esecuzione dei lavori, a mettere in atto soluzioni concrete e celeri al fine di garantire la continuità del servizio irriguo e la messa in sicurezza dell’intera rete irrigua.
È stato infatti creato ed inserito un bypass, nella parte di canale ceduto, attraverso il quale scorre la quantità d’acqua necessaria a soddisfare tutte le aree sottese a valle.
“ A distanza di poco più di una settimana siamo soddisfatti- sostiene ancora†il Presidente Blaiotta- per la celerità con cui abbiamo operato, nonostante le grandi difficoltà del caso trattandosi anche di un giorno festivo,†sempre più certo†che tale intervento non sarebbe stato possibile senza la competenza, l’efficienza†e la professionalità del nostro Ente”.
 


Ultimo aggiornamento: 01/01/1970 00:00:00